Posts contrassegnato dai tag ‘Black Widow Records’

frontNati da un’idea di Mattia Liberati (tastiere) e Flavio Gonnellini (chitarra), i romani Ingranaggi Della Valle presentano il secondo lavoro intitolato Warm Spaced Blue, pubblicato da Black Widow Records. Dopo il promettente debutto di tre anni fa (In Hoc Signo), la giovane formazione capitolina suona il secondo squillo con una line up allargata (ora i componenti sono ben sette) ed un album che, pur rifacendosi in parte ad alcune delle sonorità guida degli anni ’70, non manca di proporre chiavi di lettura e reinterpretazione personali e stimolanti.

King CrimsonSoft Machine e la scena più acida di Canterbury i principali riferimenti del passato, filtrati attraverso un mood spesso scuro, a volte spigoloso e comunque non troppo accomodante. (altro…)

frontMescolanze, particolarità, contaminazione tra generi, proporsi crossover al punto di attraversare tranquillamente progressive, hard rock e psichedelia senza tentennamento alcuno, tanto da riuscire a rendere un album a proprio modo omogeneo e creare, pian piano, una sorta di stile.

Questo sin qui il percorso dei norvegesi Arabs In Aspic che tornano dopo più di due anni con il quarto album dal titolo Victim of Your Father’s Agony, un lavoro brevissimo (37 minuti circa) capace credo di spiazzare chi li conosce poco e di farsi apprezzare subito da coloro che invece ne seguono il cammino discografico; in pochi minuti infatti il quartetto di Trondheim è prodigo di sorprese. (altro…)