Posts contrassegnato dai tag ‘Darran Charles’

frontContinuando a mantenere una media invidiabile, Bruce Soord ed i suoi Pineapple Thief vedono in uscita per Kscope Your Wilderness, undicesimo album di una serie cominciata 17 anni fa. Dopo due prove discrete ma non propriamente esaltanti (All the Wars ed il successivo Magnolia), il front man ha pubblicato un album solista, eponimo, in cui a mio avviso ha innalzato la propria cifra stilistica oltre il livello conseguito con la band negli ultimi anni.

Ora è il turno di riproporsi con il gruppo, a pieno regime e tra l’altro con un ragguardevole ventaglio di ospiti: sono presenti infatti Gavin Harrison (batteria), John Helliwell dei Supertramp al clarinetto, Geoffrey Richardson dei Caravan per un quartetto d’archi e l’ormai fidato Darran Charles (Godsticks) alla chitarra. (altro…)

Annunci

KSCOPE341 DA1X22XX.inddQuando viene pubblicato l’album solista di un band leader la curiosità principale è quella di verificare se il nucleo dell’inedito è rivolto verso una direzione più o meno alternativa, oppure se fatica a distaccarsi dalle proprie radici. Non fa eccezione dunque l’uscita del disco (eponimo) di Bruce Soord, voce e mente compositiva dei Pineapple Thief che viene pubblicato ovviamente per Kscope.

Il solo Darran Charles, chitarrista e mente dei Godsticks, è presente a supporto, restituendo in questo modo la cortesia usata da BS in occasione della recente uscita del trio inglese. Nessun sodale della band quindi ha partecipato a questo che è il suo vero debutto solista, non considerando tale dunque la collaborazione del 2013 con Jonas Renske (Wisdom of Crowds). (altro…)

frontAccantonati i richiami “zappiani” del debutto, ridotte al minimo le concessioni pop, mantenuti gli sguardi verso le sonorità in stile Pearl Jam; con un sound largamente rinnovato e fortemente in odore prog metal tornano i gallesi Godsticks, esattamente due anni dopo l’uscita di The Envisage Conundrum.

Un lavoro molto più mirato, focalizzato su di un preciso sound che segna una svolta per il trio guidato dal chitarrista, cantante e tastierista Darran Charles; delle numerose variazioni proposte in passato rimane infatti solo qualche accenno, qualche traccia. Il comparto vocale beneficia tra l’altro della presenza di Bruce Soord, leader dei Pineapple Thief, in qualità di seconda voce, in occasione di due brani. (altro…)

frontBenché sia già stato pubblicato da alcuni mesi ritengo utile accennare a The Envisage Conundrum, seconda uscita del combo gallese Godsticks.

Autori di un crossover prog a tutto tondo, che talvolta va a pescare alcuni tortuosi ed arditi passaggi del repertorio zappiano, si erano posti all’attenzione nel 2010 con l’album di debutto intitolato Spiral Vendetta; tutt’altro che banale e prevedibile, il primo lavoro già rimarcava un sound particolare, piuttosto atipico, capace di coniugare momenti emozionali e melodici ad altri intricati e, per certi versi, coraggiosi.

Tour a supporto di grossi nomi quali Pineapple Thief The Aristocrats ne hanno decisamente arricchito il bagaglio di esperienza ed ecco che il secondo capitolo, The Envisage Conundrumè quasi venuto da sé.

In realtà il sound ha subito già un mutamento, pare più maturo e costruito. I Godsticks guardano intorno a 360 gradi, attraversando con i loro accordi fiumi musicali tra loro distanti e, a loro modo, ne compiono una sintesi. (altro…)