Posts contrassegnato dai tag ‘Eddie Mulder’

frontFormatisi qualche anno fa ad opera di Koen Roozen (batteria) ed Eddie Mulder (chitarre,  membro anche dei Trion), ambedue ex Flamborough Head, tornano a farsi vivi i Leap Day sfornando From The Days Of Deucalion Chapter 2, prosecuzione dell’album pubblicato due anni fa.

Si tratta del quarto lavoro per il sestetto olandese che continua la sua immersione in un neo prog spesso a carattere sinfonico e dove prova, di tanto in quando, ad innestare qualche elemento più personale.

Per chi fosse interessato, la storia è basata sul libro Worlds In Collision dell’autore russo Immanuel Velikovsky; una sorta di articolata sci-fi che trova origine in un passato remotissimo. (altro…)

Annunci

frontVengono dall’ Olanda e Funfair Fantasy rappresenta la loro terza uscita; loro sono i Trion, formazione a tre elementi che ha debuttato dieci anni fa con Tortoise per poi riproporsi nel 2007 con l’interessante Pilgrim. Autori di un symphonic prog completamente strumentale proseguono su questa scia presentando il nuovo lavoro.

Genesis, Camel, King Crimson gli evidenti riferimenti del passato con un abbondante utilizzo di tastiere, essenzialmente mellotron.

La band mantiene un suo assetto stabile sin dagli inizi con Edo Spanninga, tastiere e vero motore del gruppo, Eddie Mulder (chitarra, basso) e Menno Boomsma (batteria).

La “pietanza” servita in tavola dai Trion conferma quanto già si sapeva di loro, in un senso e nell’ altro; da un lato dunque sonorità accattivanti, con ampio spazio a derive sognanti ed eteree, una buona qualità di esecuzione. (altro…)