Posts contrassegnato dai tag ‘Kristoffer Gildenlöw’

Breve segnalazione ma non per questo meno importante per il secondo capitolo del progetto Semantic Saturation guidato dal virtuoso chitarrista siriano/canadese Shant Hagopian.

Il frizzante ed esplosivo prog metal proposto 5 anni fa con l’album di esordio (Solipsistic) si arricchisce così di un nuovo e secondo capitolo, per lo più strumentale, altrettanto stimolante ed ancora una volta suonato da musicisti di grosso calibro quali Derek Sherinian (tastiere), Kristoffer Gildenlöw (basso), Craig Blundell (batteria) e Alex Argento (tastierista palermitano già con una vasta esperienza maturata). (altro…)

Con una formazione totalmente rinnovata, tornano in gioco i vecchi Kayak capitanati dall’infaticabile tastierista Ton Scherpenzeel.

Seventeen lo scarno titolo in testa al nuovo lavoro della band di lungo corso olandese, pubblicato per InsideOut; un’ora piena di progressive rock di annata tra evidenti richiami di scuola e qualche sparuto accenno classic rock. Non una rock-opera stavolta ma un amalgama di dodici brani dei quali tre piuttosto dilatati e gli altri in forma canzone.

Bart Schwertmann (voce), Marcel Singor (chitarra), Kristoffer Gildenlöw (basso, ex Pain Of Salvation) e Collin Leijenaar (batteria), i volti della nuova line up. (altro…)