Posts contrassegnato dai tag ‘Linnon Winston’

coverRiuscire a coniugare spunti diversi del Canterbury sound che vanno dai Soft Machine ai Gong (passando per i Camel) con le tensioni psichedeliche di fine anni ’60 dei primissimi Pink Floyd e dei Doors, aggiungendo qualche (velato) richiamo al prog italiano.

A raccontarla così pare un’impresa arzigogolata e forse quasi utopistica, in realtà il distillato prodotto è proprio ciò che contraddistingue il suono dei Winstons, un dinamico ed estemporaneo trio italiano che voglio segnalare per la particolarità dei riferimenti che ne compongono l’alchimia.

L’album eponimo di esordio mette in evidenza dunque la proposta particolare di questo power trio, composto da basso, batteria e tastiere. (altro…)

Annunci