Posts contrassegnato dai tag ‘Rune Grammofon’

Sono di nuovo in pista i Motorpsycho con The All Is One, terzo e ultimo capitolo della Gullvåg Trilogy iniziata tre anni fa conThe Tower.

Al contrario del precedente The CrucibleThe All Is One si presenta come un imponente doppio CD per un’ora e venticinque minuti di musica al solito trasversale, versatile, capace di espandersi in più direzioni, richiamando qualche spunto del passato ma filtrandolo, come consuetudine, attraverso personalità, talento ed immaginazione.

Il trio norvegese, saldamente capitanato da Bent Sæther, per questo lavoro si è avvalso inoltre della collaborazione di Reine Fiske, chitarrista degli svedesi Dungen, del poli strumentista e mente dei Jaga Jazzist Lars Horntveth e del violinista jazz Ola Kvernberg. (altro…)

frontNuovo appuntamento con la magmatica creatività dei Motorpsycho. Due anni dopo il travolgente Behind the Sun la band norvegese presenta il nuovo e diciassettesimo lavoro dal titolo Here Be Monsters, pubblicato per l’etichetta Rune Grammofon. Il trio di Trondheim prosegue la sua marcia inarrestabile, a dispetto del tempo trascorso e lo fa con un altro album, l’ennesimo, in grado di squadernare tutto ed il contrario di tutto: i consueti passaggi lisergici ed acidi a sottolineare un sentire psichedelico di fine anni’60, una suite avventurosa, brevi passaggi più melodici.

In poche parole viene di nuovo issato il vessillo di quello che, in merito al gruppo di Bent Sæther , viene definito eclectic prog. (altro…)